Associazione Artemis

Dall’esperienza e dal lavoro svolto dai professionisti dello spettacolo in seno al Movimento LLSL nasce il progetto

ARTEMIS – Associazione Rete Tecnici E Maestranze Intermittenti dello Spettacolo.

La prima associazione di settore che si rivolge agli operatori tecnici professionisti intermittenti dello spettacolo, ovvero quei soggetti che si adoperano, in modo professionale, continuativo o discontinuo, alla realizzazione di tutti gli aspetti tecnici riferiti ad una attività artistica rivolta ad un pubblico, che sia culturale o di intrattenimento, in ogni sua forma e modalità.
Sappiamo che gli operatori tecnici professionisti intermittenti dello spettacolo lavorano “a chiamata” ed agiscono, di norma, in maniera peregrinante, discontinua, intermittente, se pur pre-organizzata.
Il progetto che ha portato alla costituzione dell’Associazione di categoria ARTEMIS è scaturito dall’esigenza, maturata durante l’esplosione della Pandemia Covid-19, dei lavoratori intermittenti impegnati nel settore spettacolo di reclamare la propria voce e il proprio peso sociale di fronte alle Istituzioni ed ai datori di lavoro.

Nel corso di questo drammatico periodo, che sappiamo aver comportato l’improvvisa e definitiva chiusura di tutto il settore spettacolo, è emersa violentemente la mancanza di considerazione da parte del governo, delle forze politiche e dei mezzi di comunicazione verso il mercato dell’arte e dell’intrattenimento, un settore la cui portata è rilevante sia sul Pil nazionale, sia nella vita quotidiana dei cittadini.

In questo periodo di emergenza, le Istituzioni hanno aperto trattative innanzitutto con le associazioni datoriali, potenti interlocutori che però non tengono conto della realtà dei lavoratori intermittenti, dei professionisti dello spettacolo, e le parti sociali, ancora molto lontane dalla risoluzione dei problemi del lavoro frammentato, mentre alle maestranze, massa di anonimi, non è rimasto che organizzarsi in movimenti di protesta autogestiti, con l’obbiettivo di rendersi visibili, tangibili e tutelati.

Allo stato dei fatti appare evidente che il settore spettacolo si regge sulle spalle di centinaia di migliaia di professionisti intermittenti senza i quali non solo concerti, spettacoli, sfilate, opere, eventi, fiere, programmi tv, sport, ma anche comizi, discorsi del governo alla nazione, presentazioni di grandi opere pubbliche, collegamenti, telegiornali, tutto questo non sarebbe possibile!
Questi professionisti dello spettacolo hanno deciso di unirsi in una realtà strutturata così da potersi definire come categoria, per dimostrare quanti siamo e poter partecipare alle trattative con datori e istituzioni come un corpo unico, istituzionalizzato, come realtà professionale che conta migliaia di persone, a prescindere dalla loro fede politica, dal loro appoggio sindacale, professionisti dello spettacolo prima di tutto.

L’Associazione di settore ARTEMIS è la realtà scelta per lo scopo, creata dai lavoratori per i lavoratori, per impegnarsi insieme per il benessere di tutta la categoria e poter proteggere e far crescere la nostra professionalità e rilevanza sociale, economica e politica.


Soci Fondatori

I Soci Fondatori hanno fortemente voluto e dato vita all’Associazione di settore ARTEMIS durante il periodo di emergenza Covid-19, con il sostegno dei colleghi lavoratori, sia intermittenti che liberi professionisti.

Come segno di orizzontalità i Soci Fondatori e i Soci Effettivi hanno i medesimi diritti e doveri nei confronti dell’Associazione, o in conseguenza alla loro appartenenza a quest’ultima.

Lorenzo Trentin
Fonico
Monia Giannobile
Tecnica Luci
Igor Del Piccolo
Fonico
Giulia Pastore
Tecnica Luci - Lighting Designer
Bruno Pino
Tecnico Luci
Dario Molinari
Tecnico Luci - Elettricista
Gaia Bellino
Tecnica Luci
Bruno Zoveralli
Tecnico Video
Michele Boccalone
Fonico